Home Mappe Cartografi e incisori Attilio Zuccagni-Orlandini (1784 - 1872)

Attilio Zuccagni-Orlandini (1784 - 1872)

E-mail Stampa PDF

ATTILIO ZUCCAGNI-ORLANDINI (1784 - 1872)

Registrato all’anagrafe come Giuseppe Orlandini, cambiò la sua identità in Attilio Zuccagni-Orlandini, in memoria dello zio materno, il botanico Attilio Zuccagni, di cui divenne erede. Laureatosi in medicina presso l’Università di Pisa, e dopo aver compiuto lunghi viaggi, in Italia e all’estero, si sistemò a Firenze per dirigere un istituto privato e dedicarsi al mondo dell’istruzione. Tuttavia, diventato capo della sezione statistica del Ministero delle Finanze e riprendendo la passione emersa durante i suoi viaggi giovanili, che ebbero notevole influsso sulla sua opera, si dedicò presto allo studio della cartografia e della geografia. In questo contesto cominciò i suoi lavori più noti e complessi, quali le compilazioni monumentali relative alla corografia fisico-storicastatistica d’Italia, che interessò il periodo dal 1833 al 1845, e alle ricerche statistiche del Granducato di Toscana (7 volumi, in due diverse serie), dal 1848 al 1856. Dal 1861 ottenne la cattedra di statistica presso l’Istituto di Studi Superiori Pratici e di Perfezionamento di Firenze, cattedra che resse fino al 1872, anno della morte. L’opera principale dello Zuccagni-Orlandini è senza dubbio la “Corografia fisica, storica e statistica dell’Italia e delle sue isole”, cui dedicò più di un decennio. La Corografia si compone di dodici tomi (senza contare i vari supplementi), stampati come detto tra il 1833 e il 1845, ed è corredata da un atlante in due volumi e da numerose mappe geografiche e topografiche, nonché da tavole illustrative.
Le sue opere “minori”:

• “Atlante illustrativo, ossia Raccolta dei principali monumenti italiani antichi, del medio evo e moderni e di alcune vedute pittoriche”, 3 voll., Firenze, 1845.
• “Ricerche statistiche sul Granducato di Toscana”, 5 voll., Stamperia Granducale, Firenze, 1848-1854.
• “Ricerche statistiche sul Granducato di Toscana”, Serie Seconda, 2 voll., Tip. Tofani, Firenze, 1855-1856.
• “Atlante geografico, orografico e idrografico dello Stato Pontificio”, Tip. Monti, Bologna, 1857.
• “Dizionario topografico dei comuni compresi entro i confini naturali dell’Italia”, Società Editrice di patrii documenti storico-statistici, Firenze, 1861.
• “Raccolta di dialetti italiani: con illustrazioni etnologiche”, Tip. Tofani, Firenze, 1864.
• “Elementi di statistica”, Tip. Popolare Ducci, Firenze, 1869.
• “Roma e l’Agro romano: illustrazioni storico-economiche”, Tip. Caselli, Firenze, 1870.

 
Banner