Home Vedute e piante Cartografi e incisori Sebastian Münster (1488 - 1552)

Sebastian Münster (1488 - 1552)

E-mail Stampa PDF

SEBASTIAN MÜNSTER (Ingelheim 1488 - Basilea 1552)

Sebastian Münster è ritenuto uno degli umanisti ed eruditi tedeschi più importanti. Fu uno dei primi in Europa ad approfondire l'orientalistica e scrisse inoltre opere significative su teologia e geografia. Nacque nel 1488 a Ingelheim, sul Reno. Divenne sacerdote nel 1512, dopo essere entrato nell'ordine francescano già nel 1505 (ordine che poi lasciò dopo la Riforma). Dal 1529 insegnò presso l'Università di Basilea. La sua opera principale è la Cosmographia (da cui provengono le tre vedute in collezione), che fu stampata per la prima volta a Basilea nel 1544 e uscì in un'edizione ampliata e migliorata nel 1550. L’opera raggiunse la tiratura più alta del Cinquecento, eccezion fatta naturalmente per la Bibbia. Titolo e concezione si richiamano all'antica opera di Tolomeo, con lo scopo di descrivere tutto il mondo, anche l'America appena scoperta. Münster aveva visitato personalmente durante i suoi viaggi molti dei luoghi descritti, mentre per altri ricorse a fonti di seconda mano che raccoglieva assiduamente. La Cosmographia è illustrata da 247 xilografie con vedute di città. Le numerose mappe riportano molti dati inesatti o fittizi. Nel 1552 Sebastian Münster morì di peste a Basilea. 

 
Banner